World Sushi Cup:
chef Pablo rappresenta Firenze ai mondiali

Pokè Hawaiano: il piatto del momento arriva a Firenze
maggio 31, 2019
Il ViaVai sbanca alla Sushi World Cup 2019
settembre 10, 2019

Il sushi chef del Via Vai parteciperà all’edizione 2019
portando a Tokyo il Brazilian Sushi
che i fiorentini conoscono bene!


Si terrà a Tokyo dal 20 al 23 agosto 2019 la World Sushi Cup: i migliori sushi chef del mondo si sfidano in diversi round fino alla giornata finale in cui gli ultimi dieci cuochi rimasti in gara potranno presentare i loro piatti creativi. Quest’anno ci sarà anche Pablo, il capo brigata del Via Vai che ha portato a Firenze una ventata di novità e colore con il suo Brazilian Sushi e che si batterà per portare a casa il titolo di miglior chef di sushi del mondo.

Il Brazilian Sushi firmato Chef Pablo

Pablo Francisco De Jesus, per tutti semplicemente Chef Pablo, rappresenterà l’Italia e Firenze a Tokyo con il suo Brazilian Sushi d’autore. Come nasce questo stile? Dopo la seconda guerra mondiale, con i flussi migratori dal Giappone al Brasile, i maestri di sushi giapponese hanno trasmesso la propria arte al popolo brasiliano, il quale ha introdotto un nuovo stile di sushi utilizzando frutta e pesci locali. Il Brazilian Sushi così nato è stato esportato in tutto il mondo grazie ai suoi sapori creativi, innovativi e contemporanei. Da quattro anni al Via Vai abbiamo introdotto la cucina giappo-fusion e il successo è stato uno stimolo per continuare su questa strada e intraprendere nuove sfide.

Chef Pablo porterà dunque tutto il colore, il gusto e la qualità del suo sushi verdeoro alla competizione mondiale. Conosciamo bene la sua abilità e creatività e siamo certi che saprà ben rappresentare a Tokyo il mondo del sushi fiorentino e toscano.

La competizione

La competizione sarà seguita da oltre 35mila persone ed è organizzata dal World Sushi Skills Institute, una delle istituzioni mondiali più autorevoli nel settore.

Si tratta di una vera e propria gara: il primo giorno si tiene una sessione di allenamento formale di Kuro Obi per tutti i concorrenti, per confermare i punti più sottili di filettatura e preparazione di alcuni dei pesci unici al sushi in stile Edo tra cui Akagai (Ark Shell), Anago (Conger Anguilla), Kohada (Shad giapponese) e Aji (Horse Mackerel), oltre a produrre hosomaki (sushi arrotolato). Il secondo giorno si svolgerà la sezione di sushi in stile Edo: tutti i concorrenti sono chiamati a realizzare il tradizionale sushi nigiri, sul quale saranno giudicati. Il campione mondiale sarà deciso in base ai punteggi totalizzati nell’arco dei due giorni di competizione.

Si tratta di un’occasione importante, alla quale partecipano i migliori sushi chef del mondo e siamo orgogliosi che Chef Pablo sia presente: saranno due giorni impegnativi e appassionanti che sicuramente lasceranno il segno! I concorrenti gareggeranno nella terra madre del sushi, di fronte a 35mila persone, in competizione con grandi chef, e sicuramente torneranno a casa con maggiore fiducia e orgoglio nelle loro abilità.

Vuoi assaggiare il Sushi del nostro Chef Pablo?

Prenota subito un tavolo